Un Bando per tesi ed elaborati sul Volontariato, a partire dal pensiero e dagli scritti di Luciano Tavazza.

01 / 02 / 2024

Volontariato: aiutare le persone in difficoltà, ma soprattutto agire culturalmente e politicamente per rimuovere le cause dei fenomeni di marginalità.
Un Bando per tesi ed elaborati  a partire dal pensiero e dagli scritti di Luciano Tavazza.
Scadenza il 30 aprile 2024

E’ stata prorogata al 30 aprile 2024  la data di scadenza dei due Bandi da 1000 euro per una tesi e un “elaborato inedito” (articolo, saggio, report, …) promossi dal MoVi Campania, in collaborazione con l’associazione Luciano Tavazza, a partire dal pensiero e dagli scritti di Luciano Tavazza nell’ambito del progetto “Dalla terra promessa alla terra permessa” sostenuto dalla Regione Campania.

Luciano Tavazza, scomparso nel 2000, è dagli anni Settanta del ‘900 un riferimento significativo per il mondo del volontariato, ed è stato uno dei principali protagonisti del suo rinnovamento. È stato, infatti, animatore di un fenomeno moderno di gruppi organizzati e capaci di costruire nuovo Welfare insieme alle istituzioni e di unire alla dimensione della testimonianza quella politica, trasformando il volontariato in soggetto corresponsabile nell’esercizio della “funzione pubblica”, ruolo riconosciutogli dalla legislazione nazionale (L. 266/91, L. 328/2000). Tavazza è stato altresì il fondatore, nel 1978, del MoVI Movimento del Volontariato Italiano – prima rete del volontariato organizzato – con cui irraggiare i territori di collegamenti e di stimoli innovativi per la realizzazione di progetti e iniziative che corressero su un doppio binario: quello che guarda al cambiamento della società (in attuazione dell’articolo 3, comma 2 della Costituzione) e quello che sollecita la partecipazione dei cittadini, in particolare dei giovani, all’azione solidaristica.

Luciano Tavazza ha lasciato un archivio importante della sua pedagogia comunitaria e della sua passione civile di laico credente, un patrimonio di pubblicazioni, relazioni, documenti da cui attingere idee, esperienze, proposte e processi che documentano il percorso del volontariato fino alle soglie del Duemila. Un archivio da cui recuperare non solo la memoria ma anche le radici, i valori, il senso e i processi di quel volontariato che ha anticipato e facilitato lo sviluppo del Terzo settore.

L’Associazione Luciano Tavazza mette a disposizione di studenti e giovani ricercatori universitari un patrimonio archivistico e librario – riconosciuto nel 2018 di interesse storico – consultabile sia “on line” (su www.lucianotavazza.org ) che in cartaceo presso la sede del Centro documentazione Paideia a Salerno, in Via Vittorio Graziadei 3.
A questo si aggiungono varie pubblicazioni di e su Tavazza segnalate qui  http://www.lucianotavazza.org/wp/pubblicazioni/   nonchè l’audiolibro dedicato a Tavazza dalla Caritas italiana segnalato qui  https://www.caritas.it/terra-permessa-su-testi-di-luciano-tavazza/

Scarica il BANDO

Ultime notizie

Sono 120mila gli Enti del Terzo Settore nel RUNTS

Sono 120mila gli Enti del Terzo settore iscritti al RUNTS al 31 dicembre 2023. Un universo che continua a crescere (a fine aprile gli ETS sono già 126mila) perché, come mostra una indagine campionaria effettuata sui 25mila enti non trasmigrati da altri registri, nati...

24,25,26 MAGGIO: ASSEMBLEA AITF NAZIONALE ELETTIVA 2024

Lusinghieri riconoscimenti alla delegazione casertana nell'assemblea elettiva 2024 di AITF Nazionale svoltasi a Torino. A conclusione dei lavori dell'assemblea generale elettiva dell'AITF nazionale, ospitati presso l'Aula Magna di igiene, all'interno della città della...

2 Giugno: Artando promuove una passeggiata naturalistica

Caserta - Domenica 2 giugno alle ore 9.00 l'associazione Artando promuove una passeggiata naturalistica "Alla scoperta dei profumi della natura. Un incontro per far vivere appieno un’esperienza di educazione ambientale immersi nella natura a due passi da...

Skip to content