Servizio Civile Universale: accreditamento nuovi Enti di Accoglienza dell’Associazione per il volontariato Casertano ETS – Manifestazione d’Interesse

27 / 04 / 2023

L’Associazione per il Volontariato Casertano ETS informa gli Enti del Terzo Settore della Provincia di Caserta, anche per brevità di seguito solo “ETS” che, nell’ambito delle attività di promozione del volontariato, intende avviare la procedura per la richiesta di accreditamento di n. 6 (sei) nuovi enti di accoglienza all’Albo del Servizio Civile Universale in forma associata all’ente titolare Associazione per il Volontariato Casertano ETS.

Ed invero, al fine di offrire questo servizio a tutti gli ETS interessati ed in possesso dei requisiti richiesti, con la presente manifestazione d’interesse si comunicano le modalità di partecipazione e le procedure relative al presente procedimento.

Asso.vo.ce ETS, quale Ente Titolare accreditato all’Albo degli Enti del Servizio Civile Universale (SU00026), intende procedere all’accreditamento di n. 6 (sei) enti di accoglienza così da coinvolgerli nuovi ETS nell’attuazione di progetti/programmi di Servizio Civile Universale.

La presente procedura mira a garantire l’accreditamento all’Albo SCU in forma associata all’ente titolare Asso.vo.ce. ETS n. 6 (sei) enti di accoglienza che ne faranno richiesta. La valutazione e il buon fine della relativa procedura inerente le domande pervenute che, sarà sottoposta al consequenziale vaglio del Dipartimento competente, garantirà l’accesso ed il relativo accreditamento agli enti ODV nella misura del 70% del totale e del restante 30% ad altri ETS valutati in ordine cronologico rispetto all’arrivo delle domande.  

Saranno, pertanto, ammesse alla valutazione gli enti che, in possesso dei requisiti richiesti per l’accreditamento, presentano l’adesione alla manifestazione sino al raggiungimento del numero dei 6 enti richiesti. 

A tal fine si invitano gli ETS con sede legale ed operativa nella provincia di Caserta a manifestare il proprio interesse ad accreditarsi quale Ente di Accoglienza all’Albo SCU in forma associata all’ente titolare Asso.vo.ce. ETS.

Gli ETS in possesso dei requisiti richiesti saranno contattati dal Asso.vo.ce. ETS così da perfezionare la procedura di accreditamento.

Requisiti per l’accreditamento quale Ente di Accoglienza:

Gli ETS che intendono procedere all’accreditamento quale Ente di Accoglienza devono essere in possesso dei seguenti requisiti così come richiesti dalla normativa vigente in materia:

  • assenza di scopo di lucro;
  • corrispondenza tra i propri fini istituzionali e le finalità di cui all’art. 1 della Legge n. 64 del 2001 e all’art. 2 del D.lgs. n. 40 del 2017;
  • svolgimento di un’attività continuativa da oltre tre anni (uno o più d’uno) nei settori elencati all’art. 3 del citato decreto legislativo 40/2017;
  • l’insussistenza per i responsabili legali dell’ETS, nonché per tutti i componenti degli organi di governo e di controllo dello stesso, di fatti riconducibili all’art. 67 del D. lgs. 159/2011 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136);
  • dimostrare di disporre, attraverso idonea documentazione che ne attesti il titolo di godimento, di almeno una sede fisica, individuata mediante: denominazione, via/piazza, numero civico, palazzina, scala, piano, interno, C.A.P. e comune di ubicazione. Ogni sede di attuazione deve rispettare i requisiti in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro di cui al d. lgs. n. 81 del 2008, e successive modificazioni e integrazioni.

Sarà inoltre necessario che la suddetta sede non sia attualmente accreditata per progetti di Servizio Civile Universale promossi da altri enti titolari.

Documentazione da produrre:

Gli ETS che intendono procedere all’accreditamento quale Ente di Accoglienza dovranno presentare la seguente documentazione, scaricabile dal sito www.csvassovoce.it; a seguito della valutazione della completezza e regolarità della sopra elencata documentazione saranno contattati dal Asso.vo.ce ETS al fine di perfezionare il procedimento di accreditamento qualora sussistano i requisiti richiesti.

Si allegano i seguenti documenti da presentare:

1) Domanda di iscrizione all’Albo del SCU quale Ente di Accoglienza;

2) Dichiarazione di impegno;

3) Autocertificazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, concernente la comunicazione antimafia di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, (allegato. 7), che dovrà essere compilata, corredata dei documenti di identità, dal legale rappresentante dell’ETS e da tutti i componenti gli organi di governo e di controllo;

4) Autocertificazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, attestante la conformità della sede alle disposizioni in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, di cui al decreto legislativo n. 81/2008 e successive modificazioni ed integrazioni nonché attestante i titoli di godimento della sede da accreditare;

5) Carta di impegno Etico del Servizio Civile Universale debitamente firmata dal Legale Rappresentante (utilizzando il modello allegato).

Modalità e tempi di presentazione delle istanze:

Tutta la suddetta documentazione andrà presentata in formato digitale esclusivamente all’indirizzo PEC di seguito riportato: segreteria@pec.csvassovoce.it.

È possibile inviare la documentazione richiesta entro e non oltre la data di scadenza del giorno 11/05/2023 ore 18:30.

Per approfondimenti, richiesta di informazioni e chiarimenti sarà possibile inviare una email all’indirizzo serviziocivile@csvassovoce.it


Allegati

1) Domanda di iscrizione all’Albo del SCU quale Ente di Accoglienza;

2) Dichiarazione di impegno;

3) Autocertificazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, concernente la comunicazione antimafia di cui al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, (allegato. 7), che dovrà essere compilata, corredata dei documenti di identità, dal legale rappresentante dell’ETS e da tutti i componenti gli organi di governo e di controllo;

4) Autocertificazione resa ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445, attestante la conformità della sede alle disposizioni in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, di cui al decreto legislativo n. 81/2008 e successive modificazioni ed integrazioni nonché attestante i titoli di godimento della sede da accreditare;

5) Carta di impegno Etico del Servizio Civile Universale debitamente firmata dal Legale Rappresentante (utilizzando il modello allegato).

Ultime notizie

Sono 120mila gli Enti del Terzo Settore nel RUNTS

Sono 120mila gli Enti del Terzo settore iscritti al RUNTS al 31 dicembre 2023. Un universo che continua a crescere (a fine aprile gli ETS sono già 126mila) perché, come mostra una indagine campionaria effettuata sui 25mila enti non trasmigrati da altri registri, nati...

24,25,26 MAGGIO: ASSEMBLEA AITF NAZIONALE ELETTIVA 2024

Lusinghieri riconoscimenti alla delegazione casertana nell'assemblea elettiva 2024 di AITF Nazionale svoltasi a Torino. A conclusione dei lavori dell'assemblea generale elettiva dell'AITF nazionale, ospitati presso l'Aula Magna di igiene, all'interno della città della...

2 Giugno: Artando promuove una passeggiata naturalistica

Caserta - Domenica 2 giugno alle ore 9.00 l'associazione Artando promuove una passeggiata naturalistica "Alla scoperta dei profumi della natura. Un incontro per far vivere appieno un’esperienza di educazione ambientale immersi nella natura a due passi da...

Skip to content