Organo di controllo Terzo settore, ecco il modello di relazione per il bilancio d’esercizio

22 / 04 / 2022

Il documento pubblicato dal Consiglio e la Fondazione nazionali dei commercialisti, si ispira alle norme di comportamento diffuse a dicembre 2020 e vale anche nel caso in cui l’organo sia monocratico

Per facilitare il lavoro dell’organo di controllo degli enti del Terzo settore (Ets) che ne sono sottoposti all’obbligo, il Consiglio e la Fondazione nazionali dei commercialisti hanno pubblicato un documento con il modello della relazione all’assemblea degli associati (o di altro organo equivalente delle fondazioni) in occasione dell’approvazione del bilancio d’esercizio chiuso al 31 dicembre. I modelli valgono anche nei casi in cui l’organo di controllo sia monocratico.

Il modello di relazione si ispira alle indicazioni contenute nelle norme di comportamento dell’organo di controllo degli enti del Terzo settore, pubblicate dal Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili nel dicembre 2020.

Il modello della relazione interessa l’organo di controllo di un ente del Terzo settore che non ha conferito, a un revisore esterno o all’organo di controllo stesso, l’incarico di revisione legale dei conti secondo quanto previsto dall’art. 31 del codice del Terzo Settore.

A questo link la versione in pdf

A questo link la versione in word

Fonte: Cantiere Terzo Settore

Ultime notizie

Sport e Integrazione: Avviso pubblico “Io vengo dallo Sport”

‘Io vengo dallo Sport’ è un intervento realizzato nell’ambito del Progetto ‘Sport e Integrazione’, promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministero per lo Sport e i Giovani, in collaborazione con Sport e Salute S.p.a., Società...

Bando “Leggimi 0-6” 2022

Il Fondo per la promozione del libro e della lettura, tra le linee di intervento da finanziare, prevede quella di “favorire specifici interventi a favore delle bambine e dei bambini da zero a sei anni di età, tenendo a riferimento il sistema integrato dei servizi di...

IN 200 A FIRENZE, PER LA PRESENTAZIONE DEL MANIFESTO DEI CSV

Il documento riassume in otto punto l'agenda che il sistema dei 49 centri di servizio ha fissato per potenziare lo sviluppo del volontariato nei prossimi anni. Tommasini "associazioni diventino punto di riferimento nelle comunità, ad iniziare dalla pubblica...

Skip to content