Maddaloni: L’Albero della Vita ODV, il 2 dicembre, inaugura due beni confiscati

29 / 11 / 2023

MADDALONI – Sabato 2 dicembre, alle ore 10:30, l’associazione L’Albero della Vita ODV inaugura la sala polifunzionale “Franco Imposimato” e la nuova sede dell’Emporio “Angela Eliseo e Domenico De Lucia” all’interno di un bene confiscato alla camorra sito a Maddaloni in Corso I Ottobre 85.

Saranno presenti S.E. Mons. Pietro Lagnese, gli Istituti scolastici del territorio, autorità civili e militari.

La cittadinanza potrà toccare con mano l’impegno di questi anni dell’associazione presieduta da Antimo Suppa e riprendere possesso di un bene confiscato simbolo della criminalità che passo dopo passo diventa simbolo di riscatto territoriale.

Il bene confiscato è stato affidato all’associazione nell’ambito del Bando dell’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscatiper l’assegnazione diretta di beni confiscati ai soggetti del Terzo settore” emanato nel 2020. Solo il 28 settembre 2023, l’associazione vincitrice del bando ha ricevuto le chiavi. La concessione degli immobili è per 10 anni, rinnovabile per altri 10 anni.

Nelle ultime settimane i volontari dell’associazione L’Albero della Vita ODV hanno lavorato incessantemente per recuperare il tempo perso a causa delle lungaggini burocratiche e dopo poco più di due mesi sono pronti per restituire il bene confiscato alla cittadinanza, con un particolare riguardo alle persone in difficoltà e ai giovani del territorio.

La sala polifunzionale in memoria del cittadino maddalonese Franco Imposimato, vittima di camorra, sarà un “open space” messo a disposizione per riunioni, dibattiti, attività culturali, sala studio, conferenze, meeting e mostre organizzate dall’Organizzazione “L’Albero della Vita” o da altri enti. La sala comprende inoltre un angolo musicale per chi desidera esprimere la propria capacità musicale, 5 tavoli da studio (per un totale 20 posti)  a disposizione dei ragazzi che vogliono studiare in un ambiente accogliente, un angolo lettura con oltre 300 libri, un’area dedicata alla proiezione di film e video con 40 posti a sedere. Una sala dedicata alla cultura a 360 gradi per i giovani (e non solo) della città di Maddaloni.

Nel bene confiscato adiacente è pronto ad aprire le sue porte l’Emporio della Legalità e della Solidarietà, dedicato ad Angela Eliseo e Domenico De Lucia. L’emporio, in collaborazione con il “Banco Alimentare Campania Onlus”, sarà fornito di generi alimentari e continuerà ad aiutare oltre 150 famiglie che l’associazione segue da anni.

Con l’inaugurazione dei beni confiscati, l’associazione sarà ancora di più “porta aperta – così come ama definirla il Presidente de L’Albero della Vita ODV, Antimo Suppa – per tutte le famiglie che attraversano un momento di difficoltà nel territorio di Maddaloni” e un punto di riferimento per i giovani del territorio.

L’appuntamento è per Sabato 2 Dicembre 2023, alle ore 10.30 in Corso I Ottobre 85 a Maddaloni.

Ultime notizie

Premio mutualità – bando 2024

Il Premio Mutualità vuole sensibilizzare l’opinione pubblica nazionale sul significato, l’agire e l’efficacia del modello mutualistico quale modello economicamente e socialmente sostenibile, alternativo – ma non antagonista – a quello capitalistico come...

Bando buone pratiche: “La musica che fa bene ai bambini”

Il Bando buone pratiche: “La musica che fa bene ai bambini” si rivolge ad Enti del Terzo Settore e associazioni che operano per i bambini da 0 a 15 anni nelle seguenti tre aree di intervento: AREA CURA di malattie, infermità e disabilità: riteniamo...

Bando “Sfide ambientali” di ACRA

Il bando "Sfide Ambientali" -inserito all’interno del progetto “Climate Change? We Act The Change!” promosso da ACRA con il sostegno dei fondi Otto per Mille dell’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai – si rivolge ad associazioni giovanili attive in ambito...

Avviso pubblico Misure di conciliazione famiglia – lavoro

La Regione Campania attraverso l'Avviso Pubblico "Misure di conciliazione famiglia – lavoro" intende contribuire in maniera significativa al rafforzamento delle iniziative di welfare aziendale e di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle donne ampliando...

Skip to content