Liberi Orizzonti aps con Fosca Pizzaroni al Liceo Artistico “San Leucio”: La Storia delle Donne della Resistenza raccontata ai giovani

19 / 04 / 2024

Lunedi 22  aprile alle ore 9.30, preso il Liceo Artistico “San Leucio” di Caserta, sarà presentato il libro di Fosca Pizzaroni, “Partigiane “ Documenti sulle donne della resistenza in provincia di Caserta,  La Valle del Tempo Edizioni.

L’evento rientra tra le presentazioni in programma “Donne, storie ed Emozioni” organizzate dall’ Associazione Liberi Orizzonti aps, che vede tra l’altro il patrocinio del Comune di Caserta e del CSV ASSO.VO.CE. ETS, e si svolgerà presso il Liceo Artistico “San Leucio” scuola partner degli eventi in programma e sede del “Primo Osservatorio di genere”. Numerose le associazioni sul territorio che hanno aderito in partenariato per questo importante evento che rientra tra le iniziative “il maggio dei libri 2024”- Cepell .

La Prof.ssa Angela Capasso introdurrà i saluti della Dirigente Scolastica, Immacolata Nespoli e dell’ Assessore all’Istruzione e alla Cultura della città di Caserta, Enzo Battarra, mentre la prof.ssa Nadia Verdile, condurrà, la conversazione con l’autrice, Fosca Pizzaroni, con Lucia Monaco, dell’Università della Campania “Vanvitelli” e il regista Luca Gianfrancesco (Regista del pluripremiato film “Terra Bruciata”).

Ci sarà un momento dedicato e condiviso con le alunne e gli alunni delle classi quinte come approfondimento storico della tematica trattata, al fine di approfondire con i giovani futuri cittadini di Caserta, la storia delle donne del nostro territorio.

Nell’autunno del 1943 il casertano subì stragi e fece Resistenza. Molte le donne nate o residenti in questa provincia, antica Terra di Lavoro,  furono vittime di eccidi e fucilazioni e molte aderirono alla lotta di Liberazione, operando anche in altre regioni. I loro nominativi sono stati rintracciati  attraverso le carte del ministero della Difesa, Ufficio per il servizio riconoscimento qualifiche e per le ricompense ai partigiani, conservate presso l’Archivio centrale dello Stato. E tutte le combattenti vollero veder riconosciuta la loro partecipazione, non accontentandosi della qualifica di “patriota”: una sorta di disobbedienza civile ante litteram, che le vide in massa far “ricorso” e richiedere il grado di “partigiana combattente”.

Il libro contiene una raccolta di documenti sulle donne della Resistenza in Provincia di Caserta  e l’autrice ha effettuato un grande lavoro di ricostruzione della memoria fatto per ripercorrere le tappe fondamentali della Resistenza in Terra di Lavoro

Fosca Pizzaroni, già funzionario archivista, presso il Mibact – Archivio centrale dello Stato, oltre ai compiti istituzionali che, tra l’altro, l’hanno vista membro di Commissione di sorveglianza sugli archivi dei dicasteri centrali dello Stato, ha insegnato storia delle istituzioni contemporanee nella Scuola di Archivistica Diplomatica e Paleografia dell’Archivio di Stato di Perugia; ha svolto docenze e Master per l’Università la Sapienza di Roma, per l’Università degli studi di Padova, per l’Università degli studi Mediterranea di Reggio Calabria e per l’IMES SICILIA (Istituto Meridionale di Storia e Scienze Sociali). Ha collaborato con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile, all’analisi storico documentaria delle calamità naturali avvenute dall’Unità d’Italia in poi, attraverso saggi e mostre.
Ha svolto compiti di Ispettore archivistico onorario, e, per conto della Soprintendenza archivistica e bibliografica della Campania, ha collaborato al recupero e censimento degli archivi storici dell’Amministrazione Provinciale di Caserta e del Comune di Caserta.
Attualmente collabora con l’associazione “Toponomastica femminile”.

Fonte: Comunicato Stampa

Ultime notizie

IL VOLONTARIATO CASERTANO: CARATTERISTICHE E SPECIFICITÀ

“Il Volontariato Casertano: caratteristiche e specificità” è una ricerca promossa dal CSV ASSO.VO.CE. ETS per costruire una fotografia aggiornata del Volontariato casertano, alla luce delle trasformazioni in atto (dalla Riforma del Terzo Settore all’operatività del...

BENI CONFISCATI E BENI COMUNI: ONLINE L’AGGIORNAMENTO DATI 2024

Anche nel 2024 il CSV ASSO.VO.CE. ETS ha rinnovato il proprio impegno Il CSV ASSO.VO.CE. ETS rinnova il proprio impegno sul tema dei beni comuni e dei beni confiscati. È online sul sito del Centro di Servizio per il volontariato della provincia di Caserta...

PROGETTI DI ADOZIONE SOCIALE PER LE VITTIME DI USURA

La Direzione Generale 6009 - Ufficio per il federalismo e dei sistemi territoriali e della sicurezza integrata della Regione Campania, ha approvato una nuova procedura telematica per presentare la proposta progettuale per l’Avviso Pubblico “Progetti di Adozione...

Skip to content