La Margherita APS: il 18 giugno lo spettacolo “Novecento: La leggenda del pianista sull’Oceano”

15 / 06 / 2023

La Margherita APS circolo ARCI è lieta di presentare lo spettacolo “Novecento – La leggenda del pianista sull’Oceano”, in scena domenica 18 Giugno alle ore 20:00 presso il Teatro San Pietro a Caserta. La regia è di Alessandro Tebano e gli interpreti sono gli allievi del Laboratorio di Teatro Integrato gruppo over 15 “Le Corolle”: Matilda Tescione, Giulia Sibillo, Fabio Maria Rotoloni, Flavio Condemi, Giulia Del Greco, Diego Celentano, Ilaria Di Santo, Alessandro Nicola Bernardo, Patrizia Tubiello, Massimiliano di Caprio e Umberto Falace.

Da diversi anni, l’associazione si dedica alla formazione di giovani attori, ponendo un forte valore sull’aspetto sociale e autoriale del percorso formativo. “Novecento”, rappresenta la nuova produzione del neo gruppo “Corolle” del laboratorio di Teatro Integrato dell’associazione La Margherita APS circolo ARCI e sarà presentato in diverse repliche.

Gli allievi hanno curato lo spettacolo in ogni dettaglio in quanto, il percorso formativo non è soltanto attoriale, ma comprende anche gli altri reparti coinvolti. I costumi sono a cura di Isabella Cappilli e la scenografia di Maurizio Ianiro.

Lo spettacolo è una messa in scena innovativa, che offre al pubblico un’esperienza corale in cui,  la storia del protagonista, viene narrata da tutti i passeggeri e i marinai del Virginian, la nave sulla quale è nato il leggendario pianista Danny Boodmann T.D. Lemon Novecento nel 1900 e dove è cresciuto.

Tra i protagonisti, troviamo anche Tim, un trombettista che condivide le sue esperienze insieme alle straordinarie storie di Novecento, il pianista che ha trascorso l’intera vita a bordo del transatlantico senza mai mettere piede a terra. Nonostante ciò, il suo talento musicale, lo ha reso celebre tra i passeggeri e l’equipaggio della nave, suscitando il desiderio di molti di incontrarlo di persona.

Ma, Novecento rimane fedele alla sua vita a bordo della nave e la sua decisione di non scendere a terra, diventa un simbolo di libertà e di paura nel confrontarsi con la realtà esterna. La sua musica diventa l’unico mezzo di comunicazione che riesce a esprimere appieno chi è.

“Novecento”, offre al pubblico un viaggio emozionante attraverso la vita straordinaria di un uomo singolare. Lo spettacolo rende omaggio alla bellezza e alla potenza della musica, invitando alla riflessione sull’importanza di abbracciare la vita e le sfide che essa ci offre. Ci invita ad immergerci in un mondo di meraviglia e introspezione, in cui la musica diventa un ponte per esplorare l’animo umano e trovare il nostro posto nel mondo.

Non perdete l’opportunità di assistere a questa straordinaria produzione teatrale che, unisce la passione per il teatro e la musica in una storia indimenticabile.

Ultime notizie

Buona Pasqua dal CSV ASSO.VO.CE.

Buona Pasqua dal CSV ASSO.VO.CE. ETS Si comunica ai volontari che i nostri uffici saranno chiusi dal 28 marzo al 2 aprile.Le attività riprenderanno regolarmente dal 3 aprile.

Skip to content