Individuazione di ETS disponibili alla coprogettazione per l’elaborazione di “Piani di intervento Regionale per l’integrazione dei cittadini dei paesi terzi”

SCADENZA: 07/03/2024

ENTE DI RIFERIMENTO: Regione Campania 

Con Decreto Dirigenziale n.56 del 07/08/2023 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale dell’Immigrazione e delle Politiche di Integrazione, in qualità di Organismo Intermedio, è stato approvato l’Avviso pubblico multi-azione “Piani d’intervento regionali per l’integrazione dei cittadini di Paesi terzi”, per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2021-2027 – Obiettivo Specifico 2 Migrazione legale e Integrazione, che all’articolo 4 individua nelle Regioni ordinarie, le Regioni a Statuto speciale e le Province autonome i soggetti ammessi a presentare proposte progettuali in qualità di Capofila, e che prevede la possibilità per il Soggetto Proponente di dotarsi di partner progettuali da individuare previo espletamento di una apposita procedura di selezione. In quest’ottica, la Regione Campania all’interno del “Piano Regionale di Integrazione dei cittadini di Paesi Terzi” intende promuovere un’azione di sistema, multidisciplinare, finalizzata a dare sistematicità e compiutezza alla pluralità di interventi ed iniziative programmate dall’Avviso Pubblico Multi – azione approvato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con il succitato Decreto n. 56 del 07/08/2023.

I soggetti in possesso dei necessari requisiti di ammissibilità̀ potranno manifestare il proprio interesse, a pena di esclusione, inviando apposita istanza di partecipazione unitamente a tutti gli allegati di seguito indicati, al seguente indirizzo immigrazione@pec.regione.campania.it, entro e non oltre le ore 14.00 del giorno 07/03/2024.

Ultime notizie

Buona Pasqua dal CSV ASSO.VO.CE.

Buona Pasqua dal CSV ASSO.VO.CE. ETS Si comunica ai volontari che i nostri uffici saranno chiusi dal 28 marzo al 2 aprile.Le attività riprenderanno regolarmente dal 3 aprile.

Skip to content