BANDO SPORT DI TUTTI – CARCERI 2024

SCADENZA: 11/06/2024

ENTE DI RIFERIMENTO: Sport e Salute SpA 

Il bando promuove lo sport come strumento ed opportunità di rieducazione per i detenuti, attraverso il potenziamento dell’attività sportiva negli Istituti Penitenziari per adulti e minorile e per i giovani adulti in area penale esterna (USSM e Comunità) in collaborazione con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e il Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità.

Con il bando si intende finanziare progetti di valore dell’associazionismo sportivo di base che lavora con categorie vulnerabili, soggetti fragili e a rischio devianza e su temi sociali, quali:

  • lo sport contro la povertà educativa ed il rischio criminalità;
  • lo sport come strumento rieducativo per la popolazione detenuta;
  • lo sport come strumento di dialogo e di gestione dei conflitti;
  • lo sport come opportunità di reinserimento nel contesto sociale e lavorativo (sia per gli adulti, che per i minori e giovani adulti in carico ai Servizi minorili della Giustizia), con corsi di formazione certificata.

AZIONI FINANZIABILI

Il progetto dovrà garantire:

  • lo svolgimento di attività sportiva gratuita per almeno 2 ore a settimana per l’intera durata del progetto fissata in 18 mesi;
  • un piano di allenamento strutturato per i beneficiari del progetto, con l’obiettivo di garantire ai beneficiari un benessere psicofisico duraturo;
  • che le attività sportive destinate ai beneficiari dovranno essere concordate ed approvate dal DAP e/o dai Servizi minorili della Giustizia: IPM, USSM, Comunità ministeriale, Centri diurni polifunzionali;
  • l’erogazione di un piano di formazione rivolto ai beneficiari;
  • la realizzazione delle attività in forma di rete territoriale, in collaborazione con altri soggetti.

ENTI AMMISSIBILI

I destinatari del finanziamento potranno essere esclusivamente ASD/SSD iscritte al Registro Nazionale delle Attività Sportive Dilettantistiche (RASD) ed ETS di ambito sportivo iscritti al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS) in possesso dei seguenti requisiti:

  • lettera d’intenti con l’Istituto Penitenziario di riferimento e/o con i Centri per la Giustizia minorile, con gli Uffici di Servizio sociale per i minorenni, con i centri diurni polifunzionali, con le comunità ministeriali;
  • presenza di istruttori dedicati al progetto in possesso di laurea in Scienze Motorie o diploma ISEF, o tecnici di 1° livello per la fascia giovanile e tecnici con specifica esperienza per le altre fasce di età e di operatori in possesso di laurea o con abilitazione sociopsicopedagogica o di educatori professionali, in numero adeguato a garantire lo svolgimento delle attività sportive e delle attività aggiuntive;
  • una dichiarazione di impegno, da parte di un istituto bancario o assicurativo o altro soggetto a tal fine abilitato, a rilasciare una garanzia mediante fideiussione bancaria o assicurativa di importo pari al 30% del valore complessivo del finanziamento richiesto in fase di candidatura.

DOTAZIONE FINANZIARIA DISPONIBILE

Le risorse totali stanziate ammontano a € 1.400.000,00.

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO

L’importo massimo erogabile per ciascun progetto approvato, per lo svolgimento di 18 mesi di attività, è pari a € 20.000,00.

Il budget preventivo di spesa dovrà essere compilato direttamente in Piattaforma, al momento della candidatura, secondo il format previsto seguendo i costi ammissibili ed i relativi limiti.

MODALITÀ E PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE

La presentazione dei progetti dovrà avvenire a partire dalle ore 12:00 del 7 maggio e fino alle ore 12:00 dell’11 giugno 2024, previa registrazione, accedendo alla piattaforma informatica.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Link alla pagina web del bando

Testo integrale del bando

Per informazioni è possibile contattare le strutture territoriali di riferimento o scrivere alla casella di posta elettronica sportincarcere@sportesalute.eu

Ultime notizie

JE STO VICINO A TE: EVENTO FINALE IL 25 GIUGNO A CAIVANO

CAIVANO - Martedì 25 giugno alle 18:00 presso la Parrocchia S. Pietro Apostolo in Via Don Minzoni 2 a Caivano, si svolgerà l’evento finale del progetto Je sto vicino a te. Il convegno e la festa di chiusura del progetto si aprirà con gli interventi di Lucia Fortini -...

Rinviata al 19 settembre la scadenza per il titolare effettivo

Il nuovo termine per la comunicazione coinvolge anche il Terzo settore ed è stato fissato da un’ordinanza del Consiglio di Stato, sospendendo la sentenza del Tribunale del Lazio che aveva ripristinato la data dell’11 maggio come data ultima per procedere Con...

RISCHIO BLOCCO PROGETTI DI VITA FINANZIATI CON IL DOPO DI NOI

Sono ormai trascorsi 6 anni dalla pubblicazione del decreto dirigenziale n. 2 del 12/01/2018, che approvò l'avviso pubblico per la selezione di progetti personalizzati per il “Dopo di Noi, che hanno dato la possibilità a molte persone con disabilità e alle loro...

PRESENTAZIONE BANDO “EVADO A LAVORARE”

Mercoledì 26 giugno alle ore 17, il CSV Asso.Vo.Ce. ETS promuove un incontro di presentazione del bando “Evado a lavorare” promosso dalla Fondazione CON IL SUD per il reinserimento socio-lavorativo di persone detenute. L’incontro si svolgerà tramite piattaforma Zoom...

Skip to content