Bando RISE: per una Società Resiliente attraverso il rafforzamento delle Organizzazioni Locali

SCADENZA: 31/01/2024

ENTE DI RIFERIMENTO: Fondazione Realizza il Cambiamento e Action Aid 

Obiettivo del bando RISE – inserito nell’ambito del Progetto The CARE (Civic Actors for Rights and Empowerment), co-finanziato dall’Unione Europa – è quello di sostenere iniziative volte a promuovere, proteggere e aumentare la consapevolezza dei Diritti e i Valori dell’Unione Europea con un approccio fondato sulla partecipazione dei/delle portatori/trici di diritti e sull’empowerment degli/delle stessi/e nel rivendicare i propri diritti.

AZIONI FINANZIABILI

Gli ambiti prioritari d’intervento sono:

  • Sensibilizzazione sui diritti fondamentali e sui valori dell’Unione Europea
  • Rafforzamento della protezione e della promozione dei valori dell’Unione Europea includendo il rispetto dei diritti
  • Supporto al dialogo, alla trasparenza e al buon governo inclusi i casi di un restringimento degli spazi per la società civile.

Gli interventi dovranno avvenire in Italia ed includere una o più delle seguenti macro-attività:

  • Azioni di sensibilizzazione
  • Servizi di supporto per specifici gruppi in condizioni di vulnerabilità
  • Co-progettazione a livello locale di servizi comunitari
  • Formazione e sviluppo di competenze delle organizzazioni della società civile
  • Attività di lobby, advocacy e campaigning
  • Ricerca, analisi e pubblicazione di documenti
  • Attività di controllo e monitoraggio
  • Scambio di buone pratiche
  • Organizzazione di piattaforme civiche di dialogo.

ENTI AMMISSIBILI

  • Enti del Terzo Settore così come definiti dal D. Lgs. 117/2017
  • Fondazioni, associazioni riconosciute e non riconosciute, comitati, non ETS (artt.14-39 cc).

Il bando prevede tre linee di finanziamento (lotti) e ciascuno prevede specifici criteri di ammissibilità:

  • LOTTO 1: organizzazioni della società civile di piccole dimensioni (ultimo rendiconto/bilancio inferiore o uguale a 80.000 euro) con un forte radicamento nei propri territori d’intervento.
  • LOTTO 2: organizzazioni della società civile (ultimo rendiconto/bilancio inferiore o uguale a 300.000 euro) che operano e sono espressione dei bisogni delle comunità delle Aree Interne così come definite dalla Strategia Nazionale per le Aree Interne 2021-2027 – Dipartimento per le Politiche di Coesione.
  • LOTTO 3: organizzazioni della società civile di piccole e medie dimensioni (ultimo rendiconto/bilancio inferiore o uguale a 750.000 euro) con un focus su attività di lobby, advocacy e/o campaigning nell’ambito della promozione e protezione dei Diritti fondamentali dell’Unione Europea.

Le proposte progettuali dovranno essere presentate da una sola organizzazione (Soggetto Responsabile). Ogni proposta dovrà coinvolgere obbligatoriamente almeno un’altra organizzazione con il ruolo di Partner o di Partner pro-bono. Per il Lotto 3 non è previsto il coinvolgimento di Partner pro-bono. 

DOTAZIONE FINANZIARIA DISPONIBILE

Le risorse messe a disposizione per il bando ammontano a € 1.466.288,00.

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO

L’entità del contributo richiedibile varia a seconda del lotto:

  • LOTTO 1: contributo minimo di € 15.000 e massimo di € 20.000 per progetti di durata tra 6 e 12 mesi;
  • LOTTO 2: contributo minimo di € 40.000 e massimo di € 60.000 per progetti di durata tra 12 e 14 mesi;
  • LOTTO 3: contributo minimo di € 40.000 e massimo di € 60.000 con co-finanziamento pari al 10% del budget complessivo per progetti di durata tra 12 e 14 mesi.

MODALITÀ E PROCEDURE PER LA PRESENTAZIONE

Le proposte dovranno essere inviate esclusivamente attraverso il seguente link entro le ore 23 del 31/01/2024: The CARE – (itaforms-care.azurewebsites.net)

ULTERIORI INFORMAZIONI

Link alla pagina web del bando

Testo integrale del bando

Ultime notizie

Sono 120mila gli Enti del Terzo Settore nel RUNTS

Sono 120mila gli Enti del Terzo settore iscritti al RUNTS al 31 dicembre 2023. Un universo che continua a crescere (a fine aprile gli ETS sono già 126mila) perché, come mostra una indagine campionaria effettuata sui 25mila enti non trasmigrati da altri registri, nati...

24,25,26 MAGGIO: ASSEMBLEA AITF NAZIONALE ELETTIVA 2024

Lusinghieri riconoscimenti alla delegazione casertana nell'assemblea elettiva 2024 di AITF Nazionale svoltasi a Torino. A conclusione dei lavori dell'assemblea generale elettiva dell'AITF nazionale, ospitati presso l'Aula Magna di igiene, all'interno della città della...

2 Giugno: Artando promuove una passeggiata naturalistica

Caserta - Domenica 2 giugno alle ore 9.00 l'associazione Artando promuove una passeggiata naturalistica "Alla scoperta dei profumi della natura. Un incontro per far vivere appieno un’esperienza di educazione ambientale immersi nella natura a due passi da...

Skip to content