“Ali e Radici”: fino al 30 aprile è possibile partecipare al Premio internazionale di poesia

14 / 03 / 2022

È possibile inviare opere per le sezioni adulti, giovani e giovanissimi. La premiazione si svolgerà a Caserta, ad ottobre 2022

SAN FELICE A CANCELLO – Il premio internazionale di poesia “Ali e Radici” giunge alla settima edizione. Al Premio possono partecipare autori – italiani e/o stranieri ovunque residenti nel mondo e le opere potranno essere inviate fino al 30 aprile 2022.

In un’epoca tecnologica come la nostra, dove assistiamo ad un progressivo quanto inesorabile impoverimento del lessico, la poesia non muore, anzi con il suo linguaggio che punta dritto al cuore, dà più forza al pensiero” dichiara la Presidente dell’associazione Ali e Radici, Avv. Michela Pirozzi“E questo – prosegue Pirozzi – è ancora più vero quando la poesia decide di trarre ispirazione da temi e sentimenti pubblici e più collettivi. Ed è così che si trasforma in impegno civile, in arma potente di denuncia dei mali del nostro tempo”.

Il premio, promosso dall’associazione “Ali e Radici” con sede a San Felice a Cancellonasce infatti nel 2012 con l’obiettivo di “valorizzare l’utilizzo della penna quale arma potente di denuncia dei tanti mali sociali della nostra era, una scrittura non fine a sé stessa ma al servizio di una rinnovata coscienza etica e morale ancora prima che civica.”.

Le opere rigorosamente inedite e non premiate presso altri concorsi, dovranno essere presentate in lingua italiana o essere accompagnate dalla traduzione in italiano se scritte in lingua straniera. Ogni partecipante può concorrere inviando fino ad un massimo di tre liriche che non dovranno superare n. 20 righe.

Varie le sezioni in gara. Oltre alla sezione adulti, rivolta ad autori che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, previste anche una sezione giovani e una sezione giovanissimi. La sezione giovani si rivolge a tutti i giovani studenti che frequentano le Scuole di Secondo Grado, anche se già divenuti maggiorenni purché ancora inseriti nel ciclo scolastico. La sezione giovanissimi che si rivolge invece ad alunni frequentanti la classe V °della scuola primaria e le classi delle scuole secondarie di primo grado.

Una delle novità di questa edizione è che i partecipanti della sezione giovani, possono concorrere anche mediante l’invio di una video poesia ovvero una poesia accompagnata da musica di sottofondo e scatti fotografici realizzati dagli stessi autori.

Per giovani e giovanissimi la partecipazione è gratuita, mentre per gli adulti è previsto il versamento di un contributo di partecipazione pari a 10€ quale somma concorrente alla raccolta fondi annuale che l’Associazione Ali e radici, organizza per sostenere le proprie attività.

Ai primi tre classificati saranno assegnati vari premi: il trofeo “Ali e Radici”, targhe e attestati di partecipazione in carta pergamena. L’associazione darà ampia visibilità agli autori vincitori e finalisti anche nell’ambito della cerimonia di premiazione che si terrà nel mese di ottobre 2022 a Caserta. Prevista anche la realizzazione di un audiolibro, con le opere ritenute più meritevoli. Grazie alla collaborazione con l’IC Francesco Gesuè di San Felice a cancello, musicisti e artisti locali, alcune opere – in accordo con i rispettivi autori – saranno trasformate in canzoni, quadri e altre opere artistiche.

È possibile scaricare il regolamento e la domanda di partecipazione dal sito www.alieradici.org  

Ultime notizie

Sport e Integrazione: Avviso pubblico “Io vengo dallo Sport”

‘Io vengo dallo Sport’ è un intervento realizzato nell’ambito del Progetto ‘Sport e Integrazione’, promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministero per lo Sport e i Giovani, in collaborazione con Sport e Salute S.p.a., Società...

Bando “Leggimi 0-6” 2022

Il Fondo per la promozione del libro e della lettura, tra le linee di intervento da finanziare, prevede quella di “favorire specifici interventi a favore delle bambine e dei bambini da zero a sei anni di età, tenendo a riferimento il sistema integrato dei servizi di...

IN 200 A FIRENZE, PER LA PRESENTAZIONE DEL MANIFESTO DEI CSV

Il documento riassume in otto punto l'agenda che il sistema dei 49 centri di servizio ha fissato per potenziare lo sviluppo del volontariato nei prossimi anni. Tommasini "associazioni diventino punto di riferimento nelle comunità, ad iniziare dalla pubblica...

Skip to content